Pensioni: da oggi c’è il consulente digitale Inps che aiuta a inoltrare la domanda per integrare l’assegno minimo

7 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Parte oggi il servizio “Il Consulente Digitale delle Pensioni” attraverso cui l’Inps individua tra i pensionati coloro che sono potenziali titolari di diritti a prestazioni integrative che aumentano l’importo di pensione, ma che non abbiano presentato la relativa domanda.

In pratica, il consulente digitale guida l’utente all’accertamento del diritto e all’inoltro della domanda di somma aggiuntiva (cosiddetta quattordicesima), di
supplemento di pensione e di integrazione al trattamento minimo.

Il Consulente Digitale delle Pensioni accompagna il pensionato nella verifica dei requisiti necessari per richiedere i servizi e nella presentazione della domanda. Così da ridurre gli errori in fase di istanza, evitando domande prive dei necessari requisiti normativi.

Nelle prossime settimane Inps estenderà il servizio a tutti i pensionati ed invierà ai potenziali fruitori di queste integrazioni della pensione un invito al servizio tramite l’indirizzo e-mail che i pensionati hanno dichiarato nell’area riservata del MyINPS -che l’istituto raccomanda per questo di aggiornare. Il consulente è comunque disponibile sul portale www.inps.it.