Omicidio Kim Jong-Nam, arrestata in Malaysia presunta killer

15 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Svolta nell’omicidio di Kim Jong-Nam. Secondo quanto riferito dalle autorità della Malaysia, una 28enne di nome Doan Thi Huong è stata arrestata nell’aeroporto di Kuala Lumpur. La polizia malese è convinta che sia lei la killer del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong, morto avvelenato due giorni fa. La donna era sola al momento dell’arresto, mentre si era parlato di due donne, presunte agenti nordcoreane responsabili dell’avvelenamento.