Nissan chiede 10 miliardi di yen di danni a Carlos Ghosn

12 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

La casa automobilistica Nissan intraprende una causa legale contro Carlos Ghosn, l’ex presidente finito in carcere in Giappone.

La causa ha come scopo quello “di recuperare una significativa parte dei danni monetari inflitti alla compagnia dal suo ex presidente come risultato di anni di comportamenti scorretti e di attività fraudolenta”. Nel dettaglio Nissan ha chiesto 10 miliardi di yen di danni (pari a circa 83,5 milioni di euro) a Carlos Ghosn.