Nike straccia le stime degli analisti, titolo volo nell’after-hours

21 Dicembre 2018, di Mariangela Tessa

Nike straccia le stime degli analisti. Nel secondo trimestre, il colosso mondiale dell’abbigliamento sportivo ha conseguito utili netti di 847 milioni di dollari, in rialzo del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I profitti per azione sono passati in un anno a 52 centesimi da 46 centesimi, sei centesimi sopra le stime degli analisti.

Nei tre mesi chiusi il 30 novembre scorso, i ricavi hanno raggiunto i 9,4 miliardi di dollari, in crescita del 10% sull’anno prima e oltre le attese ferme a 9,17 miliardi; il marchio Nike ha registrato un fatturato di 8,9 miliardi (+10%) e quello Converse di 425 milioni (+4%).

Positiva la reazione di Wall Street con il titolo che nelle contrattazioni after-hours ha segnato un rialzo dell’8%.