Nextus: il software per il fotoritocco italiano cerca capitali su CrowdFundMe per lo sbarco in borsa

10 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nextus è stata la prima azienda italiana a sviluppare un sistema di licenze in abbonamento per prodotti digitali ad alta scalabilità (definiti “panel”) integrati in Adobe Photoshop e dedicati in particolare al fotoritocco professionale.
E la società è ora in raccolta su CrowdFundMe con l’obiettivo di una prossima potenziale quotazione in Borsa e dell’imminente fondazione di un’accademia per apprendere i “trucchi” del mestiere.

Nextus punta, nel medio termine, a un processo di quotazione su Euronext, o a una operazione merger&acquisition, dopo un’opportuna valorizzazione della società, con un moltiplicatore di almeno 5-6x rispetto all’attuale valore pre-money. Nell’immediato, invece, sta lavorando al lancio della sua academy “MAGA”, dedicata integralmente al fotoritocco e basata su un modello innovativo delle sessioni formative, con lezioni dal vivo, a numero chiuso, senza la consueta lista di video pre-registrati.
Nextus è l’unica realtà italiana ad aver sviluppato per il suo tool principale un sistema di licenze anti-pirateria.