Netflix travolta dallo scandalo bonus

12 Aprile 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Netflix accusata di aver truccato il processo di compensazione in modo che ai dirigenti della società potessero essere pagati grandi bonus in violazione di leggi fiscali federali.

Una condotta perpetrata fino ad aprile 2015. Netflix ha aumentato le retribuzioni di alcuni dirigenti in sostituzione dei bonus monetari, nell’ambito di un piano di retribuzione ristrutturato.