N26: raggiunti i sette milioni di clienti in Ue e in Usa

28 Gennaio 2021, di Alessandra Caparello

Raggiunta quota sette milioni di clienti in Europa e negli Stati Uniti per la digital bank N26 che ha visto i volumi delle transazioni raggiungere i massimi storici, pari a oltre 5,5 miliardi di euro mensili. Al tempo stesso la società hha registrato perdite per circa 110 milioni di euro 2020 in Europa, comunque in calo del 33% rispetto ai 165 milioni di euro del 2019.

“Oggi più che mai, la digitalizzazione è fondamentale per il futuro dell’Europa, ma rappresenta anche una parte importante della nostra vita – ha detto Valentin Stalf, co-founder e CEO di N26 – Il nostro impegno quotidiano è volto a intercettare e rispondere efficacemente alle esigenze in continua evoluzione della clientela e continueremo lungo la strada dell’innovazione anche nel 2021, per rendere l’esperienza bancaria offerta da N26 sempre migliore”.