Mps scarica Bastianini, il nuovo amministratore delegato è Luigi Lovaglio

7 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Avvicendamento alla guida di Banca MPS. Il Consiglio di Amministrazione della banca senese ha deliberato all’unanimità la revoca, con decorrenza immediata, di Guido Bastianini, quale Direttore Generale, Amministratore Delegato e Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi di Banca MPS, nonché di tutte le relative deleghe restando quest’ultimo in carica quale componente del Consiglio di Amministrazione della Banca. Contestualmente è stato cooptato in cda Luigi Lovaglio, a seguito delle dimissioni del Consigliere Olga Cuccurullo, intervenute in data 4 febbraio 2022. Lovaglio, ex amministratore delegato di Credito Valtellinese, è stato poi nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale della banca.

Mps in una nota stampa precisa che la sostituzione dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale è regolata da un piano per la successione adottato dalla banca, con il coinvolgimento del Comitato Nomine e del Comitato Remunerazione della stessa per gli aspetti di competenza. Il Consiglio di Amministrazione, su proposta congiunta del Comitato Nomine e del Comitato Remunerazione, è giunto all’unanimità alla conclusione che Luigi Lovaglio, in virtù della sua rilevante esperienza anche a livello internazionale, unita alla profonda conoscenza del settore bancario italiano, sia il profilo più idoneo a ricoprire il ruolo di Amministratore Delegato e Direttore Generale della Banca.

La nomina del nuovo Amministratore Delegato e Direttore Generale sarà soggetta alla valutazione da parte della Banca Centrale Europea.