Mps Day: aumento di capitale da 2,5 mld, oggi assemblea straordinaria chiamata a dare l’ok per salvare la banca

15 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Giornata cruciale per Mps: oggi è il giorno in cui si riunirà l’assemblea straordinaria della banca senese per l’approvazione dell’operazione di aumento di capitale da 2,5 miliardi, a cui la Bce ha già dato il via libera all’inizio di settembre.

Negli ultimi giorni sono emerse indiscrezioni del Sole 24 Ore, secondo cui il ceo del Monte dei Paschi, Luigi Lovaglio, starebbe valutando l’opzione di velocizzare le tempistiche dell’aumento di capitale, per evitare possibili condizionamenti causati dalle elezioni politiche del 25 settembre, con la conclusione dell’operazione che sarebbe prevista a questo punto per fine ottobre.

La politica italiana, in vista delle elezioni del prossimo 25 settembre, si è d’altronde già messa in moto.

In evidenza le parole del consigliere economico di Giorgia Meloni, leader di Fdi, Maurizio Leo. Interpellato da Bloomberg, Leo ha consigliato di rinviare l’operazione di aumento di capitale di Mps: “E’ un momento difficile ed è meglio aspettare il nuovo governo. Quella del Monte dei Paschi è un’operazione importante, che deve tutelare sia i posti di lavoro sia un asset strategico per l’economia italiana”.