Mps chiude I trimestre in utile di 10 mln, piano industriale verrà presentato il 23 giugno

6 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Banca Mps ha chiuso il primo trimestre dell’anno in utile per 10 milioni di euro. Il risultato si confronta con un utile di 119 milioni dello stesso periodo del 2021 e con una perdita di 79 milioni conseguita nel trimestre precedente. La flessione dell’utile rispetto allo stesso periodo di un anno fa, spiega la banca senese, “risente di un maggior contributo dalla cessione di titoli registrato nel primo trimestre 2021, nonché di minori accantonamenti ed inferiori oneri di sistema”.

I ricavi sono scesi del 4,6% a 783 milioni. Il margine di interesse è salito del 15,6% a 323 milioni mentre le commissioni nette, pari a 369 milioni, hanno mostrato un leggero calo rispetto a quelle dell’anno precedente (-0,8%). Il risultato operativo lordo si è attestato a 248 milioni, in calo rispetto ai 280 milioni dell’anno prima, ma in aumento di 47 milioni circa rispetto al trimestre precedente. Il risultato operativo netto è stato positivo per circa 136 milioni, a fronte di un valore positivo pari a 203 mln registrato nello stesso periodo dell’anno precedente e di un valore negativo di 19 mln registrato nel trimestre precedente.

I volumi di raccolta complessiva di Mps sono risultati pari a 184,3 mld con un calo delle masse di 10,5 mld rispetto al 31 dicembre 2021 legato al decremento sia della raccolta diretta (-5,9 mld di euro) che della raccolta indiretta (-4,6 mld di euro).

Il totale finanziamenti clientela deteriorati è risultato pari a 4,0 mld in termini di esposizione lorda, in lieve decremento rispetto al 31 dicembre 2021 (pari a 4,1
mld di euro) e al 31 marzo 2021 (pari a 4,1 mld di euro).

Mps ha fatto sapere che il prossimo 23 giugno presenterà il piano industriale.