Merchant acquiring: Nexi, accordo strategico lungo termine con Bper e Banco di Sardegna

1 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nexi ha raggiunto un accordo per la costituzione di una partnership strategica di lungo termine con Bper Banca e Banco di Sardegna, da realizzarsi mediante il trasferimento dei rami aziendali relativi le attività di merchant acquiring e gestione pos di Bper e Banco di Sardegna a Nexi Payments. Contestualmente Nexi acquisirà da Banco di Sardegna la partecipazione totalitaria attualmente detenuta in Numera Sistemi e Informatica. Il corrispettivo dell’Operazione è pari a 318 milioni di euro, che può aumentare in caso di pagamento di una eventuale componente differita fino a 66 milioni di euro, il cui pagamento è condizionato al raggiungimento di alcuni target economici e qualitativi.

L’operazione, si legge in una nota, rappresenta una significativa evoluzione nella relazione tra Nexi e il Gruppo Bper (partner storico di Nexi), che potrà avvalersi delle soluzioni tecnologiche e dei servizi innovativi sviluppati da Nexi, mantenendo al contempo una esposizione economica al business stesso per l’intera durata dell’accordo. Risulteranno altresì valorizzate le attività relative ai sistemi di pagamento di Numera, riconoscendone il ruolo strategico quale centro di eccellenza nel territorio in cui attualmente opera. Il closing è atteso per la seconda metà dell’anno ed è subordinato all’ottenimento delle autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

Nexi è stata assistita da Mediobanca e Rothschild & Co in qualità di financial advisor, da Bonelli Erede come lead counsel per gli aspetti legali dell’operazione, da Legance e da KPMG per le attività di due diligence finanziaria e fiscale.