Mercato lavoro Usa: settore privato crea 208.000 nuovi posti di lavoro a settembre

5 Ottobre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di settembre il settore privato degli Stati Uniti ha creato 208.000 nuovi posti di lavoro, più delle attese. Gli economisti intervistati da Dow Jones avevano previsto un aumento dell’occupazione di 200.000 posti di lavoro, dopo la crescita di 185.000 unità del mese di agosto. E’ quanto emerge dal rapporto sull’occupazione del settore privato stilato dalla società di ADP.

Nel settore privato il mercato del mercato del lavoro ha dimostrato la sua solidità anche a fronte della perdita di posti di lavoro, pari a 29.000 unità, nel comparto delle aziende produttrici di beni: all’interno della categoria, le aziende manifatturiere hanno assistito a una perdita di 13.000 posti di lavoro, mentre le società attive nell’estrazione delle materie prime e delle risorse naturali hanno accusato una perdita di 16.000 occupati.

Forte il rialzo dell’occupazione creata nei settori commerciale, dei trasporti e delle utilities: in questi comparti, i posti di lavoro sono cresciuti di 147.000 unità.