Mercati europei cauti: radar su Fed, oggi primi riscontri da lavoro Usa con ADP

4 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

E’ una partenza all’insegna della cautela quella odierna delle principali Borse che attendono le decisione di politica monetaria della Federal Reserve (Fed) che dovrebbe annunciare un nuovo aumento dei tassi di interesse. L’indice inglese Ftse 100 oscilla sulla linea della parità, mentre il Cac40 di Parigi segna un rialzo dello 0,22% e quello tedesco Dax avanza dello 0,24%.

L’attenzione degli investitori è tutta rivolta alla Fed che annuncerà la sua decisione a cui seguirà la conferenza stampa del presidente della banca centrale americana, Jerome Powell. Di fronte all’impennata dell’inflazione, il mercato prevede un aumento dei tassi di mezzo punto. Sarebbe il più grande aumento dei tassi dal maggio 2000 da parte della Fed. Gli investitori sono alla finestra in vista dei commenti da parte dell’istituto centrale Usa sul futuro percorso di tassi e su un possibile annuncio sulla riduzione del bilancio, il cosiddetto Quantitative Tightening, che dovrebbe avvenire al ritmo di un taglio degli acquisti di asset per un valore di $95 miliardi al mese.

Fed a parte, gli investitori guarderanno al fronte macro, da cui giungeranno diversi dati tra cui gli indici Pmi finali per il mese di aprile e l’indagine mensile ADP sull’occupazione privata negli Stati Uniti, a due giorni dal rapporto mensile sul lavoro negli Usa.