Mercati europei cauti, pendono da banche centrali: attesa per Bce di domani

8 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Borse europee aprono all’insegna della cautela la seduta infrasettimanale, dopo i cali registrati ieri. Nei primi minuti di contrattazioni, deboli cali per l’indice di Londra Ftse 100 che arretra dello 0,2%, mentre il Dax e il Cac40 mostrano rispettivamente una lieve flessione dello 0,07% e dello 0,28%. Il clima sui mercati resta incerto e d’attesa in vista dei due appuntamenti della settimana: la riunione della Bce in agenda domani e l’inflazione Usa in uscita venerdì.

Le banche centrali restano in primissimo piano sui mercati. Dopo la stretta dell’Australia di ieri, ecco che stamattina è entrata in azione anche la banca centrale dell’India che ha rivisto al rialzo dello 0,5% i tassi che adesso sono al 4,9 per cento. E sale l’attesa per il meeting di domani della Bce che non dovrebbe ritoccare i tassi ma dare indicazioni sulle sue future mosse. I mercati si attendono l’istituto centrale con sede a Francoforte annunci un rialzo dei tassi a luglio, il primo in 11 anni.

Il calendario degli appuntamenti e dati macro odierni prevede l’outlook economico dell’Ocse, le vendite al dettaglio dell’Italia e il dato finale del Pil dell’eurozona (I trimestre).