Market mover: l’agenda macro di lunedì 21 marzo 2022

21 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La settimana prende il via con pochi spunti macroeconomici. Mentre gli sviluppi del conflitto Ucraina-Russia restano in primissimo piano, con i nuovi negoziati previsti per oggi, da segnarsi in agenda il discorso di Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea (Bce) alle 8:30 e quello del numero uno della Fed, Jerome Powell, a partire dalle 17 ora italiana.

“La settimana sarà caratterizzata da numerosi discorsi di banchieri centrali, sia Fed che Bce. In particolare, saranno da monitorare gli interventi dei membri Fed, dopo il recente atteggiamento hawkish emerso nella riunione di mercoledì”, sottolineano gli strategist di Mps Capital Services. In programma anche due giorni di meeting straordinari della Nato a Bruxelles (giovedì e venerdì) per discutere della Russia, con la partecipazione fisica del presidente Usa, Joe Biden.