Market mover: l’agenda macro della giornata

12 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Dopo i dati della Gran Bretagna, l’agenda macro prevede nel pomeriggio i prezzi alla produzione e le richieste di sussidio settimanale negli Stati Uniti. Sul fronte emissioni, in programma l’asta del Tesoro di Btp a 3, 7 e 30 anni fino a 6,75 miliardi. A livello societario, i cda per l’approvazione dei conti di Atlantia, Il Sole 24 Ore, Mondadori, Poste Italiane, Unipol, UnipolSai, Webuild.

Intanto, questa mattina il Pil della Gran Bretagna ha registrato nel primo trimestre dell’anno una crescita dello 0,8% rispetto ai tre mesi prima, rallentando il passo rispetto al +1,3% precedente. Deluse le attese degli analisti che si aspettavano un +1%. Su base annua, il Pil inglese è salito dell’8,7% (consensus +9%). In calo la produzione industriale, che a marzo ha evidenziato una nuova flessione pari a -0,2% rispetto al mese prima. Gli analisti si aspettavano un rialzo dello 0,1%.