Market mover: l’agenda macro della giornata

3 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’attenzione dei mercati rimane rivolta alle banche centrali, alla vigilia della riunione della Federal Reserve, che domani dovrebbe annunciare un rialzo dei tassi di 50 punti base.

Intanto questa mattina la Reserve Bank of Australia ha alzato i tassi principali di riferimento per la prima volta in un più di un decennio. La RBA ha alzato i tassi di 25 punti base allo 0,35%: si tratta della prima stretta monetaria dal novembre 2010. Il rialzo è stato superiore rispetto a quanto atteso dagli analisti, che avevano stimato in media un aumento di 15 punti base allo 0,25%, stando a un sondaggio lanciato da Reuters.

L’agenda macro di oggi prevede nel corso della mattina l’indice dei prezzi alla produzione nell’Eurozona, mentre nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungeranno gli ordini di fabbrica.

A Piazza Affari, intanto, da monitorare la stagione dei conti con le trimestrali di Campari, Amplifon, Cnh industrial e Safilo.

Infine si segnala la chiusura per festività dei listini di Cina e Giappone.