Market mover: l’agenda macro della giornata

6 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’agenda macro di oggi prevede nel corso della mattina i prezzi alla produzione nell’Eurozona, mentre nel pomeriggio dagli Stati Uniti giungeranno le scorte settimanali di petrolio e in serata la Fed diffonderà i verbali dell’ultima riunione. Previsti i discorsi del segretario al Tesoro Usa Yellen e di de Guindos, Lane e Panetta della Bce.

Intanto questa mattina gli ordini all’industria in Germania hanno frenato segnando a febbraio una flessione del 2,2% rispetto al mese precedente, dopo il +2,3% di gennaio. Deluse le attese degli analisti che si aspettavano una battuta d’arresto lieve, pari a -0,2%.

I mercati continuano a guardare all’evoluzione del conflitto in Ucraina e alle possibile nuove sanzioni contro la Russia.

Per quanto riguarda l’Italia, oggi in primo piano il Def con l’obiettivo di portare il documento al Consiglio dei ministri, atteso nel tardo pomeriggio.