Market mover: l’agenda macro della giornata

10 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Giornata particolarmente intensa quella di oggi. E’ prevista infatti la riunione della Banca centrale europea (Bce), che annuncerà la sua decisione di politica monetaria a cui seguirà la conferenza stampa della presidente Christine Lagarde. Il focus sarà indirizzato specialmente alle nuove stime su crescita ed inflazione che terranno conto degli effetti del conflitto Russia-Ucraina. “Proprio alla luce dell’elevata incertezza legata alla guerra, la Bce dovrebbe mantenere un atteggiamento di cautela sul tema della normalizzazione della politica monetaria”, prevedono gli analisti di Mps Capital Services.

Attenzione anche al dato sull’inflazione negli Stati Uniti relativa a febbraio, in uscita nel primo pomeriggio italiano, che dovrebbe evidenziare un’ulteriore accelerazione, la quinta consecutiva, sia nella lettura del dato generale che in quella core.

I mercati continueranno a guardare al conflitto Russia-Ucraina, in vista dei nuovi vertici. Oggi è infatti previsto in Turchia l’incontro tra i ministri degli Esteri di Mosca e Kiev, Sergej Lavrov e Dimitri Kuleba. Intanto i capi di Stato e di Governo dell’Unione europea si incontreranno a Versailles per un vertice informale.

A livello societario, tra le quotate di Piazza Affari diffonderanno i conti o li presenteranno agli analisti, Atlantia, Brunello Cucinelli, Caltagirone, Italgas, Leonardo, Tod’s. Infine, sul fronte emissioni, oggi il Tesoro sarà impegnato in un’asta di Bot annuali da 6 miliardi di euro.