Maire T.: contratto NextChem per studio ingegneria per impianto riciclo meccanico avanzato rifiuti plastici urbani

1 Agosto 2022, di Redazione Wall Street Italia

Maire Tecnimont ha annunciato che la sua controllata NextChem si è aggiudicata un contratto di Front-End Engineering Design (FEED) da parte di un leader nel settore dei prodotti plastici e chimici per un impianto di riciclo meccanico avanzato di rifiuti plastici urbani in Europa. Nella nota odierna si legge che “lo scopo del progetto è la realizzazione di un impianto di riciclo meccanico avanzato per la produzione di poliolefine con contenuto di materiali riciclati post-consumo fino al 100%”. La capacità di trattamento di rifiuti plastici dell’impianto sarà fino a 75.000 tonnellate all’anno.

NextChem sarà responsabile del Front-End Engineering Design supportando il cliente anche nello sviluppo della fase di esecuzione. Il completamento del FEED è previsto entro la metà del 2023. Una volta completato, l’impianto sarà uno dei più grandi siti di riciclo meccanico avanzato del mondo.