Luxottica: titolo festeggia ok cinese al matrimonio con Essilor

26 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

Brilla il titolo Luxottica (+2,44% a 58,02 euro) nelle prime fasi del pomeriggio, dopo il via libera condizionato da parte dell’Antitrust cinese all’integrazione con la francese Essilor. Come precisa una nota dei due gruppi,

il via libera dell’autorità cinese costituiva l’ultima condizione sospensiva per la finalizzazione della transazione. Il suo soddisfacimento rende possibile la costituzione del nuovo gruppo. Le due società stanno inoltre registrando progressi nelle discussioni con l’autorità antitrust della Turchia e prevedono di perfezionare l’operazione alla fine del terzo trimestre”.

L’operazione è stata annunciata nel gennaio 2017 e a marzo ha avuto il via libera delle autoritàUe e Usa. EssilorLuxottica avrà un fatturato annuale di oltre 16 miliardi di euro e potrà contare su una capitalizzazione borsistica di circa 50 miliardi.