Leonardo tonica a Piazza Affari sulla scia di nuove indiscrezioni su offerta di Rheinmetall per 49% di Oto Melara

3 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari balza del 3% Leonardo che si porta a 10,53 euro sulla scia delle nuove indiscrezioni. Secondo quanto riporta Reuters, Rheinmetall, una delle maggiori industrie tedesca nel campo degli armamenti, avrebbe inviato a Leonardo un’offerta non vincolante per il 49% di Oto Melara, società controllata da Leonardo attiva nella produzione di cannoni, torrette, carri armati e cingolati.

L’operazione di acquisto è stata valutata per 190-210 milioni di euro e ci sarebbe la possibilità in futuro per Rheinmetall di comprare un ulteriore 2% o una quota superiore per diventare così azionista di maggioranza di Oto Melara.

Secondo gli analisti di Equita tale indiscrezione è credibile, anche perché coincide con quanto riportato dal Sole 24 Ore lo scorso marzo all’interno di un articolo in cui si riportava un’intervista al Ceo di Rheinmetall.
Come riporta la Sim milanese, allo stato attuale non ci sarebbe ancora la conferma da parte del potere politico, che ha il potere di bloccare o stabilire condizioni sulle acquisizioni in settori strategici come la difesa.
Per questi motivi Equita, che mantiene una visione Buy su Leonardo con target price a 11 euro, ritiene che una decisione finale possa richiedere ancora diverso tempo.