Leonardo: scelta Enel X per avvio programma di autoproduzione energetica

13 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Leonardo ha scelto Enel X per l’avvio del programma di autoproduzione energetica. Un programma per incrementare la quota di energia proveniente da fonti rinnovabili, valorizzare le proprie aree industriali, ridurre le emissioni di CO2 e diversificare le fonti di approvvigionamento energetico, tema quanto mai di attualità in questo momento di forte tensione di mercato. “Si tratta del piano di efficientamento energetico e progressiva decarbonizzazione delle attività industriali di Leonardo – spiega la nota – supportato anche con la sottoscrizione di accordi con Enel X, la business line globale di Enel dedicata ai servizi innovativi, che rientrano nell’ambito della partnership strategica avviata tra Leonardo ed Enel per lo sviluppo di soluzioni sostenibili ed innovative. I primi contratti consentiranno ai siti Leonardo di Nola (NA) e Vergiate (VA) di utilizzare energia green per i fabbisogni dei siti stessi, riducendo il carico da rete esterna anche a supporto della business continuity”.

Nel dettaglio, l’accordo prevede che Leonardo conceda l’utilizzo di aree all’interno dei propri siti ad Enel X che realizzerà impianti fotovoltaici con le migliori tecnologie presenti sul mercato, con una potenza di circa 6,6 MWp. Gli impianti forniranno quota parte dell’energia prodotta agli stabilimenti Leonardo, evitando l’immissione in atmosfera di oltre 2.800 tonnellate di CO2 anno. Un esempio virtuoso di valorizzazione delle aree industriali, che coniuga al tempo stesso obiettivi ambientali, energetici e di contenimento della spesa.