Lagarde (Bce) promette gradualità negli aggiustamenti, tassi Btp ripiegano dai massimi

7 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Non c’è fretta nell’aggiustare la politica monetaria”. Così Christine Lagarde, presidente della Bce. “Qualsiasi adeguamento alla nostra politica sarà graduale”, ha detto la Lagarde intervenendo al Parlamento europeo. “Rimarremo attenti ai dati in arrivo e valuteremo attentamente le implicazioni per le prospettive di inflazione di medio termine”, ha aggiunto.

Relativamente alla dinamica dei prezzi, la Lagarde ha spiegato che la crescita potrebbe rivelarsi più rapida del previsto se le pressioni si trasferissero a salari più elevati o se l’economia tornasse più rapidamente alla piena capacità.

Parole che hanno leggermente placato le tensioni sui titoli di Stato, con rendimenti in ritirata dai massimi. Il rendimento del Btp decennale è tornato sotto l’1,8% dopo aver toccato un picco a 1,89%. Lo spread Btp-Bund viaggia a 158 pb dai 165 di stamattina.