Lagarde (BCE): “In Ue crescita lenta e inflazione alta. Rischi da guerra in Ucraina”

30 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’Europa sta affrontando una crescita più lenta e un’inflazione più alta, con la guerra in Ucraina che sta minando la fiducia e spingendo all’insù i prezzi dell’energia. Così il presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde. “Affronteremo, nel breve termine, un’inflazione più alta e una crescita più lenta”, ha detto in un discorso a Nicosia. “Più a lungo dura la guerra, più alti saranno i costi economici e maggiore sarà la probabilità di finire in scenari più avversi”. Lagarde ha detto che le famiglie stanno già diventando pessimiste e tagliando la crescita, mentre gli investimenti delle imprese probabilmente subiranno un colpo.