Kazaks (BCE): c’è spazio per 2-3 aumenti dei tassi di interesse entro quest’anno

26 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Secondo il membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea Martins Kazaks, la banca centrale dovrebbe alzare presto i tassi di interesse e ha spazio per ben tre aumenti quest’anno, come riporta Reuters citando una sua intervista.
I mercati stanno valutando due o tre rialzi da 25 punti base entro la fine del 2022, e Kazaks, che dirige la banca centrale della Lettonia, sostiene che non ha motivo di opporsi a questo. Secondo il governatore un aumento di tasso in luglio è possibile e ragionevole così è anche appropriato il termine del programma di acquisti di beni all’inizio di luglio.
La BCE dovrebbe aumentare i tassi di 25 punti base inizialmente, ma questo aumento non è definitivo, ha detto Kazaks secondo cui non c’è una ragione particolare per cui la banca centrale dovrebbe fermarsi una volta che torna a zero anche se è una soglia psicologica. Come parte della normalizzazione, la BCE dovrebbe infine aumentare i tassi di interesse al tasso neutrale, che le stime mettono all’1% – 1,5%, ha concluso Kazaks.