JP Morgan: utili giù del 28%, peggio delle attese. Stop temporaneo del buyback

14 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

JP Morgan non centra le attese a livello di utili. La maggiore banca statunitense ha riportato nel secondo trimestr un utile netto di 8,65 miliardi di dollari, diminuito del 28% rispetto a un anno prima. Gli analisti prevedevano utili a 8,9 miliardi di dollari. L’EPS è di $ 2,76 per azione, guidato in gran parte dalla costituzione delle riserve, ha affermato JP Morgan. I ricavi si sono attestati a $ 31,63 miliardi rispetto ai $ 31,95 miliardi previsti.

JP Morgan ha annunciato che sospende temporaneamente il buyback per soddisfare i requisiti di capitale più elevati. JP Morgan ha spiegato che le autorità di regolamentazione richiederanno che il suo Common Equity Tier 1 ratio sia del 12,5% entro il primo trimestre del prossimo anno, a causa di un risultato più severo degli stress test e di un aumento precedentemente segnalato del suo buffer per importanza sistemica. Si tratta di un minimo dell’11,2% alla fine di giugno e significativamente superiore al requisito dell’11,7% che l’azienda aveva detto agli investitori solo due mesi fa di aspettarsi per l’inizio del 2023.