Italia: Prometeia, i 5 motivi per cui guerra Ucraina potrebbe aprire un nuova era per economia

31 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Se fino a poche settimane fa c’erano tutte le condizioni per lasciarsi alle spalle gli ultimi due anni di pandemia, l’invasione dell’Ucraina ha cambiato la prospettiva, non solo per i suoi drammatici risvolti, ma anche in termini geopolitici ed economici. A differenza di quanto avvenuto in occasione di altre crisi, stavolta la cesura con il passato è molto più forte, tanto da aprire una nuova era per l’economia”. Queste le indicazioni che arrivano da Prometeia nel ‘rapporto di previsione gli scenari su Italia e mondo arrivano al 2025’. Secondo l’istituto di ricerca, il Pil italiano dovrebbe crescere nel 2022 al ritmo del 2,2 per cento.

In particolare, per Prometeia sono 5 motivi per cui la guerra in Ucraina potrebbe aprire una nuova fase per l’economia italiana: l’inflazione (+5% in Italia nel 2022) taglierà la spesa di famiglie e imprese; le catene globali di fornitura potrebbero subire nuovi arresti; le banche centrali cambiano approccio; l’incertezza spaventa i mercati finanziari; politiche di bilancio orientate ad attenuare gli impatti degli aumenti, ma non in grado di far recuperare il rallentamento del Pil.