Italia: Pil I trimestre rivisto al rialzo a +0,1% t/t, la crescita sostenuta da domanda interna

31 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’economia italiana riesce a strappare il segno più a inizio anno. Secondo la rilevazione dell’Istat, nel primo trimestre del 2022 il Prodotto interno lordo (Pil), corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e del 6,2% nei confronti del primo trimestre del 2021.

Si tratta di stime al rialzo rispetto alla stima preliminare dello scorso 29 aprile, che mostrava una diminuzione congiunturale dello 0,2% e un aumento tendenziale del 5,8%.

La ripresa, spiega l’istituto nazionale di statistica, è stata determinata soprattutto dalla domanda interna e in particolare agli investimenti a fronte di un contributo negativo della domanda estera.

Sul piano interno, l’apporto dei consumi privati è stato negativo mentre è risultato nullo sia quello delle amministrazioni pubbliche, sia quello della variazione delle scorte.

In buona ripresa anche ore lavorate e unità di lavoro, a fronte di una crescita più lieve dei redditi pro capite e di una stazionarietà delle posizioni lavorative.