Istat: vendite al dettaglio in calo a luglio, pesano beni non alimentari

8 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

Luglio debole per i consumi italiani. Secondo i dati diffusi oggi dall’Istat, le vendite al dettaglio hanno segnato una diminuzione rispetto a giugno del 2,2% in valore e del 3,1% in volume.
Su base tendenziale, a luglio, si registra un calo delle vendite del 7,2% in valore e del 10,2% in volume, determinata soprattutto dall’andamento dei beni non alimentari (-11,6% in valore e -15,8% in volume); in calo anche le vendite dei beni alimentari (-1,1% in valore e -2,4% in volume).