Istat: imprese e consumatori più ottimisti a dicembre

23 Dicembre 2020, di Mariangela Tessa

Cresce nel mese di dicembre sia clima di fiducia dei consumatori italiani (da 98,4 a 102,4) sia l’indice composito del clima di fiducia delle imprese che passa da 83,3 a 87,7.

Lo ha comunicato l’Istat, segnalando che tutte “le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in crescita anche se con intensità differenziate”.

Il clima economico e il clima futuro registrano un aumento più deciso passando, rispettivamente, da 79,8 a 86,0 e da 99,3 a 106,6.

Il clima personale sale da 104,7 a 108,0 e quello corrente passa da 97,4 a 99,2.

Per quanto riguarda le imprese, il miglioramento della fiducia è diffuso al settore manifatturiero e a quello dei servizi mentre le costruzioni e, soprattutto, il commercio al dettaglio evidenziano un calo dell’indice.