Elezioni Islanda: Pirati sconfitti ma triplicano i seggi, si dimette primo ministro

31 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Sigurdur Ingi Johannsson, il primo ministro dell’Islanda, ha detto che si dimetterà dopo i risultati delle elezioni parlamentari del 29 ottobre, in cui sono stati assegnati i 63 seggi dell’Althing, il parlamento islandese. Nelle elezioni si e’  affermato il Partito dell’Indipendenza mentre il Partito dei Pirati, favorito nei sondaggi, è diventato il secondo partito d’Islanda, triplicando i seggi.

Il Partito Progressista di Johannsson è invece andato male, ottenendo 8 seggi, 11 in meno di quelli che aveva fino a prima delle elezioni. Nessun partito ha ottenuto la maggioranza dei seggi, e si proverà quindi a fare delle coalizioni.