Intesa Sanpaolo: utile primo trimestre 2022 sopra le attese oltre soglia del miliardo

6 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo Intesa Sanpaolo archivia il primo trimestre del 2020 con un utile netto contabile di 1,02 miliardi, battendo le attese degli analisti che erano ferme a 821,4 milioni (consensus Bloomberg). L’utile netto del trimestre è pari a 1.670 milioni di euro escludendo 0,8 miliardi di euro di rettifiche di valore per Russia e Ucraina.

I proventi operativi netti ammontano nel trimestre a 5,41 miliardi di euro (stima 4,98 miliardi di euro), con margine di interesse a 1,96 miliardi e commissioni nette a 2,29 miliardi. I costi operativi risultano in diminuzione del 3,2% rispetto al primo trimestre 2021. Il cost/income al 46,3% nel primo trimestre 2022, tra i migliori nell’ambito delle maggiori banche europee.

Il costo del rischio del primo trimestre 2022 annualizzato a 60 centesimi di punto da 59 nell’esercizio 2021, a 18 se si esclude lo stanziamento per l’esposizione a Russia e Ucraina al netto di circa 0,3 miliardi di euro di rilascio dei circa 0,7 miliardi residui di rettifiche generiche effettuate nel 2020 per i futuri impatti di COVID-19 (da 25 nell’esercizio 2021 se si esclude lo stanziamento per accelerare la riduzione dei crediti deteriorati).