Intesa SanPaolo; rettifiche su crediti a 730 milioni di euro in II trimestre, di cui 292 milioni per Russia e Ucraina

29 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Le rettifiche di valore nette su crediti sono pari a 730 milioni di euro (comprendenti 292 milioni per l’esposizione a Russia e Ucraina), rispetto a 702 milioni del primo trimestre 2022 (che includevano 801 milioni per l’esposizione a Russia e Ucraina e circa 300 milioni di rilascio di rettifiche generiche effettuate nel 2020 per i futuri impatti di COVID-19) e a 599 milioni del secondo trimestre 2021.

L’ammontare di altri accantonamenti netti e rettifiche di valore nette su altre attività è pari a 63 milioni di euro, rispetto ai 60 milioni del primo trimestre 2022 e ai 220 milioni del secondo trimestre 2021 (comprendenti circa 125 milioni per il rafforzamento delle riserve assicurative).