Intesa Sanpaolo: da inizio guerra Ucraina interrotti investimenti in asset russi o bielorussi

8 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nuova puntualizzazione di Intesa Sanpaolo sulle attività in Russia. “Fin dall’inizio della guerra in Ucraina, il gruppo Intesa Sanpaolo ha attivato una unità di crisi dedicata al presidio delle attività in Russia. Basandosi su principi di massima prudenza, tutte le attività di business con controparti russe e bielorusse, comprese quelle della controllata del Gruppo in Russia – Banca Intesa Russia -, sono state sottoposte ad un processo rafforzato di monitoraggio e analisi”, rimarca un portavoce di Intesa.

Sin dall’inizio della crisi ed indipendentemente dai regimi sanzionatori applicabili, Intesa Sanpaolo non ha perfezionato alcun nuovo finanziamento con controparti russe e bielorusse e ha interrotto le attività di investimento in strumenti finanziari russi o bielorussi.

Come già annunciato in precedenza, la presenza locale del Gruppo Intesa Sanpaolo in Russia è in fase di revisione strategica.