Intel acquisirà Tower Semiconductor: Stm vola in Borsa, titolo migliore del Ftse Mib

16 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Viaggia in rialzo del 5,52% a 37,08 euro in borsa il titolo Stm. Intel ha annunciato la prima fase dei suoi piani per investire fino a 80 miliardi di euro nell’Unione europea nel prossimo decennio, di cui 33 miliardi nel prossimo futuro lungo l’intera catena del valore dei semiconduttori – dalla ricerca e sviluppo (R&S) alla produzione fino alle tecnologie di packaging all’avanguardia.
Nella fase iniziale, Intel prevede di sviluppare due fabbriche di semiconduttori a Magdeburgo, in Germania, investendo €17 miliardi. La pianificazione inizierà immediatamente, la costruzione dovrebbe iniziare nella prima metà del 2023 e la produzione dovrebbe essere online nel 2027, in attesa dell’approvazione della Commissione europea. Intel inoltre dovrebbe investire nel suo progetto di espansione di Leixlip, Irlanda, spendendo altri €12 miliardi e raddoppiando lo spazio di produzione per portare la tecnologia di processo Intel 4 in Europa ed espandere i servizi di fonderia e investire in Italia fino a €4,5 miliardi in un impianto di produzione backend all’avanguardia con operazioni da iniziare tra il 2025 e il 2027. Questo sarebbe in aggiunta all’innovazione della fonderia e alle opportunità di crescita che Intel prevede di perseguire in Italia sulla base della sua prevista acquisizione di Tower Semiconductor che ha una partnership significativa con STMicroelectronics.
Nel complesso, dice Equita Sim, la notizia è vista supportive per la partnership di STM con Tower e soprattutto per le aziende che forniscono macchinari per la produzione di semiconduttori.