Inflazione Usa: indice core preferito dalla Fed accelera a ritmo +5,4%, ma meno attese

31 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il parametro preferito dalla Fed per orientare la propria politica monetaria conferma l’accelerazione dell’inflazione degli Stati Uniti, nel mese di febbraio, su base annua.

Il parametro è la componente core dell’indice dei prezzi delle spese per consumi PCE Index. L’indice core è salito su base annua del 5,4%, rispetto al +5,2% di gennaio, accelerando così il passo: l’accelerazione è stata tuttavia inferiore al ritmo di crescita del 5,5% stimato dal consensus degli analisti.

Su base mensile, l’indice core è salito dello 0,4%, come da attese, allentando il passo rispetto al +0,5% su base mensile di gennaio.

L’indice headline PCE Index è avanzato invece su base annua del 6,4%, dal +6,1% di gennaio, ma a un ritmo inferiore rispetto al +6,7% previsto dal consensus. Su base mensile, il trend è stato di un aumento dello 0,6%, come a gennaio.