Illimity acquista NPL corporate per circa 285 milioni di euro

6 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

Illimity, la banca tech guidato da Corrado Passera, ha reso noto di aver acquistato due portafogli di crediti non-performing (“NPL”) corporate per un valore nominale lordo complessivo di circa 285 milioni di euro.

Il primo portafoglio, composto da crediti NPL nei confronti di debitori corporate secured, è stato acquistato da un primario operatore attivo nel settore dei non-performing loans per un valore nominale lordo di circa 170 milioni di euro. Il secondo accordo è stato siglato con Unicredit per l’acquisto di crediti NPL nei confronti di debitori corporate prevalentemente secured dal valore nominale lordo di circa 115 milioni di euro.

Con queste operazioni, si legge nella nota, illimity, il cui portafoglio di crediti ha raggiunto circa 5,6 miliardi di euro di valore nominale lordo complessivo, si conferma uno degli operatori più dinamici nel mercato dei crediti distressed.