Il calo sterlina mette il freno agli utili di Ryanair

6 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Il calo sterlina, in seguito alla Brexit, si abbatte sui conti di Ryanair. La regina delle compagnie aeree low-cost ha visto scendere il profitto dell’8% a 95 milioni di euro nel terzo trimestre dell’esercizio 2016-2017 (tra il primo ottobre e il 31 dicembre ) a causa di tariffe più basse per il ribasso della divisa britannica.

Nonostante il taglio della redditività, la compagnia ha confermato le previsioni di utile tra 1,30 e 1,35 miliardi di euro. La compagnia ha visto aumentare in modo robusto il traffico con un rialzo del 16% a 28,8 milioni di persone nell’ultimo trimestre, ma i biglietti sono costati in media 33 euro, cioè il 17% in meno su anno.