HSBC: condannato ex trader rischia 20 anni di galera

24 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Rischia fino a 20 anni di prigione un ex trader di HSBC condannato dalle autorità americane nell’ambito dell’indagine sulla manipolazione dei cambi, per reato di frode a danno di un’azienda attiva nel ramo energetico e cliente di HSBC, Cairn Energy.

Mark Johnson, questo il nome dell’ex trader, avrebbe tratto profitto individuale nel rendere esecutivo un ordine del valore di 3,5 miliardi di dollari.