Hp batte le stime: utili a +89% nel secondo trimestre

30 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Conti oltre le stime per il produttore americano di pc e stampanti HP.  Nel secondo trimestre fiscale, gli utili del gruppo nato dallo scorporo della vecchia Hewlett-Packard sono balzati dell’89% a 1,1 miliardi di dollari rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Al netto di voci straordinarie, i profitti sono passati a 48 da 40 centesimi per titolo, in linea alle stime del mercato e dell’azienda. Oltre le previsioni invece i ricavi, cresciuti del 13% a 14 miliardi. Rivisto al rialzo outlook per il trimestre in corso.

Il titolo, dopo avere terminato una seduta in calo del 2,78% a 21,30 dollari – complice un generalizzato sell-off, nell’after-hours il titolo ha oscillato in territorio sia positivo sia negativo per poi arrivare a guadagnare quasi l’1%.