Guerra, premier cinese: “Profondamente addolorati ma non interrompiamo rapporti con Russia”

11 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

La Cina è “profondamente” preoccupata per la crisi ucraina, dice il premier Li Keqiang. “Sull’Ucraina, in effetti la situazione attuale è grave, e la Cina è profondamente preoccupata e addolorata”, ha detto il premier venerdì. Dall’attacco della Russia all’Ucraina iniziato circa due settimane fa, Pechino ha rifiutato di chiamarla invasione e ha detto che la Cina manterrà un commercio normale con entrambi i paesi, senza unirsi alle sanzioni di Stati Uniti, UE e altri paesi contro la Russia.
Lunedì, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha detto che le relazioni con la Russia erano “solide come la roccia”. Li non ha detto specificamente se la Cina sosterrà economicamente la Russia, ma ha precisato che Pechino la Cina sostiene “tutti gli sforzi che sono favorevoli a una risoluzione pacifica della crisi”.