Gruppo Espresso finisce nel mirino dell’Antitrust

13 Gennaio 2017, di Mariangela Tessa

Il Gruppo Espresso finisce nel mirino dell’Autorità Garante della Concorrenza: sotto i riflettori, l’acquisizione del controllo di Itedi, la società editrice dei quotidiani La Stampa e Il Secolo XIX da parte del gruppo editoriale romani. Lo comunica lo stesso Antitrust in merito all’operazione notificata alla fine del mese.

Come sottolinea l’Agcom nella nota:

“i gruppi editoriali interessati dall’operazione sono entrambi attivi nell’editoria di quotidiani e periodici, nella distribuzione e nella raccolta pubblicitaria su diversi mezzi, . Nei mercati della raccolta pubblicitaria locale sui quotidiani nelle province di Torino e Genova l’integrazione delle attività delle concessionarie Manzoni e Publikompass, facenti capo a Gruppo Editoriale L’Espresso e Italiana Editrice, porterà, prosegue l’Autorità, alla costituzione di posizioni di monopolio o quasi monopolio”.

Pertanto l’istruttoria è volta ad accertare se in tali mercati l’operazione di concentrazione è suscettibile di pregiudicare in maniera sostanziale e durevole le dinamiche concorrenziali. L’istruttoria dovrà concludersi entro quarantacinque giorni a far data dall’11 gennaio 2017, fatto salvo il termine previsto per il rilascio del parere da parte dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.