Giappone, ministro Finanze Suzuki: ‘il paese non è uscito dalla deflazione’. Focus su yen dopo minimo in 20 anni sul dollaro

14 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

In un discorso proferito al Parlamento, il ministro delle Finanze giapponese Shunichi Suzuki ha dichiarato che “il Giappone non è uscito dalla deflazione” e che il governo lavorerà a stretto contatto con la Bank of Japan per prendere tutte le misure a disposizione per porre fine alla deflazione.

In audizione anche il vice governatore della banca centrale giapponese Masazumi Wakatabe che, nel commentare i recenti movimenti dello yen – crollato ieri al minimo in 20 anni nei confronti del dollaro – ha affermato che sarebbe desiderabile se i rapporti di cambio nel mercato del forex si muovessero in modo stabile, al fine di riflettere i fondamentali dell’economia.

Oggi la valuta giapponese recupera terreno, con il rapporto USD-JPY in lieve calo attorno a quota 125.