Giappone: finale d’anno negativo, giù fiducia consumatori e attività servizi

6 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

Finale d’anno negativo per l’economia giapponese. A pesare sul settore è soprattutto la nuova ondata di infezioni da coronavirus.

Nel mese di dicembre, la fiducia dei consumatori ha segnato una flessione per la prima volta negli ultimi quattro mesi, scendendo a 31,8 dal 33,7 del precedente mese di novembre.

Sempre a dicembre, si contrae ancora, per l’undicesimo mese consecutivo, l’attività nel settore dei servizi in Giappone. L’indice finale dei gestori degli acquisti (Pmi) elaborato da Jibun è sceso a 47,7 punti destagionalizzato rispetto al 47,8 finale del mese precedente rispetto a un valore di 47,2 preliminare.