Giappone: BoJ conferma politica monetaria espansiva, fermi i tassi

20 Dicembre 2018, di Mariangela Tessa

Tutto come nelle attese del mercato: la Banca del Giappone ha deciso di mantenere invariata la propria politica monetaria in uno scenario di crescita moderata dell’economia nipponica e di incertezze sull’andamento dell’economia globale.

Il consiglio ha anche deciso di proseguire il programma di acquisto dei titoli obbligazionari emessi dallo Stato a 80mila miliardi di yen annui.

La Boj ha infine ribadito l’impegno a mantenere tassi a lungo e breve termine ultrabassi anche per attutire gli effetti dell’aumento dell’iva in programma a ottobre del prossimo anno.