Germania: economisti Ifo tagliano stime Pil (-5,4% nel 2020)

14 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

La pandemia di coronavirus lascia il segno sull’economia tedesca. Lo segnalano gli economisti tra cui l’Ifo, che, nel loro rapporto autunnale,  hanno rivisto al ribasso le loro prospettive economiche di circa un punto percentuale sia per questo che per il prossimo anno. Le nuove stime indicano un Pil in calo del 5,4% nel 2020 (precedentemente -4,2%) e un aumento del 4,7% (5,8%) nel 2021 e del 2,7% nel 2022.