Geox in picchiata a piazza Affari, pesa calo utili nel 2016

3 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Ricavi in aumento ma utili in flessione per Geox. Il gruppo italiano della moda ha chiuso l’esercizio 2016 con ricavi in aumento del 3% a 900,8 milioni di euro mentre l’utile netto è sceso a 2,01 milioni di euro, in calo rispetto ai 10 milioni di un anno prima. Pesante il titolo a piazza Affari, che nei primi minuti di contrattazione perde oltre il 3%. Il CdA ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo di 0,02 euro/azione.

Guardando avanti, il management ha comunicato che:

“nell’esercizio 2017 potrebbero essere registrati oneri atipici nell’ordine di complessivi euro 10 milioni conseguenti alla cessazione del rapporto di lavoro e di amministrazione con il precedente Amministratore Delegato per euro 4,3 milioni, alla prevista ottimizzazione del network dei negozi diretti e in franchising e alle efficienze da implementare nei costi generali”.

Anche in questo contesto, “le aspettative di mercato in termini di redditività netta sono considerate sfidanti ma raggiungibili”.