George Soros chiude la sua fondazione in Turchia

27 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Dopo le pesanti accuse rivolte dal governo di Ankara, Open Society Foundations, fondazione di George Soros, ha detto che chiuderà i suoi uffici a Istanbul e non lavorerà più in Turchia.

Negli ultimi anni sia Soros che la sua fondazione – che promuove i diritti umani in più di 100 paesi – sono stati criticati in modo sempre più aggressivo dall’esecutivo turco, e lavorare nel paese è diventato impossibile.