Generali viaggia controcorrente in Borsa dopo conti 2021

15 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Generali viaggia controcorrente a PIazza Affari, mostrando un rialzo di oltre l’1% in presenza del Ftse Mib che indietreggia dello 0,7 per cento. Oggi il Leone di Trieste ha presentato i risultati per il 2021 che vedono il risultato operativo in crescita del 12,4% a 5,9 miliardi di euro, “grazie al positivo sviluppo di tutti i segmenti di business”. L’utile netto ha mostrato una decisa crescita a 2.847 milioni di euro (+63,3%), con un utile netto normalizzato a 2.795 milioni.
Nel periodo in esame i premi lordi si sono attestati a 75,8 miliardi (+6,4%), registrando un aumento sia nel vita (+6%) sia nel danni (+7%). In particolare, la raccolta netta Vita è salita a 12,7 miliardi (+4,4%), interamente concentrata nelle linee unit-linked e puro rischio e malattia.

“Generali ha riportato risultati 2021 complessivamente allineati alle nostre stime, con una migliore performance della divisione danni compensata da maggiori elisioni intersettoriali. Le altre divisioni hanno invece riportato un risultato sostanzialmente in linea con le attese”, commentano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione ‘hold’ sul gruppo assicurativo. Anche Banca Akros ha confermato la raccomandazione ‘accumulate’ sul titolo Generali e commentando i conti 2021 scrive: “I risultati sono stati migliori del previsto. Detto questo, Generali ha confermato i target 2022 – 2024 ma ha sottolineato che non è possibile effettuare una stima ragionevole degli effetti della crisi sui mercati e sul business assicurativo”.